menu Menu

Chi siamo

Altre Velocità è un gruppo di osservatori e critici delle arti sceniche, impegnato a favorire un tessuto di relazioni fra le arti e la società contemporanee, guardando al teatro e alla danza di ricerca, agli artisti emergenti e al contesto internazionale. Altre Velocità opera come redazione ‘intermittente’ in festival, eventi, rassegne e stagioni, con approfondimenti su carta stampata e web, laboratori di scrittura critica, seminari e incontri, occasioni di confronto fra spettatori, artisti e operatori.

Altre Velocità immagina e propone strumenti di analisi critica e divulgazione a curatori, enti e istituzioni culturali, e invita il pubblico alla condivisione dell’esperienza artistica e del pensiero critico, per uno spettatore partecipe dell’innovazione e della riflessione nella cultura del nostro tempo.

Il gruppo si occupa di educazione dello sguardo e formazione del pubblico, è ente formatore per l’a.s 2016/2017 (direttiva MIUR 90/2003), i suoi progetti sono sostenuti da MIBACT – Ministero dei Beni per le attività culturali, Regione Emilia-Romagna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Dopo avere partecipato all’Avviso pubblico per convenzioni poliennali per soggetti culturali del Comune di Bologna, Altre Velocità è stata inserita in convenzione sino al 31/12/2019 col progetto “Crescere spettatori”.

Costituito nel maggio 2005 sotto il coordinamento del critico teatrale Massimo Marino in occasione del festival Contemporanea05 del Teatro Metastasio di Prato, il gruppo ha poi proseguito autonomamente comparendo in eventi e rassegne sul territorio nazionale, attivando laboratori di scrittura critica e percorsi di visione e dialogo per spettatori, studenti e adolescenti. Le iniziative consolidate nell’ambito di uno sguardo critico proposto all’interno di eventi e rassegne sono la collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione per il Festival Vie (dal 2007) e con Santarcangelo Festival (dal 2009).
Nel 2008 ha intrapreso un percorso di approfondimento radiofonico, nato al festival di Santarcangelo durante Potere senza potere e sviluppato l’anno successivo durante le serate SMS organizzate a Ravenna da Fanny & Alexander, nel tentativo di ripensare le modalità di incontro fra artisti e spettatori.

Altre Velocità ha curato le pubblicazioni Giovane danza d’autore – Azione e immaginazione da Cantieri a Anticorpi XL (Anticorpi Edizioni, Ravenna 2009), UN COLPO. Disegni e parole dal teatro di Fanny & Alexander, Motus, Chiara Guidi / Socìetas Raffaello Sanzio, Teatrino Clandestino (Longo Editore, Ravenna 2010) e CODA – Teatri del presente (catalogo della rassegna prodotta dalla Regione Emilia-Romagna)

Nucleo redazionale

Francesca Bini, Francesco Brusa, Alessandra Cava, Agnese Doria, Lorenzo Donati, Alex Giuzio, Lucia Oliva, Rodolfo Sacchettini, Serena Terranova, Matteo Vallorani.

Collaborazioni

Nevrosi, “Gli Asini – Rivista di educazione e intervento sociale”, Brochendors Brothers (grafiche e disegni), Francesco Brusa (video), Simone Caputo, Michelle Davis, Lucia Cominoli, Graziano Graziani, Lorenzo Maffucci, Ludovico Orsini Baroni, Nicola Ruganti, Nicola Villa, Marco Smacchia (loghi 2012, grafiche e disegni).

Hanno preso parte ai progetti di Altre Velocità, dal 2005 a oggi: Chiara Alessi, Laura Arlotti (fotografia), Valentina Bertolino, Daniele Bonazza, Bernardo Brogi, Carolina Ciccarelli, Elisa Cuciniello, Sara Dal Corso, Piersandra Di Matteo, Alice Fumagalli, Francesca Giuliani, Paola Gnesi, Valentina Guaiumi, Jennifer Malvezzi, Maurizio Mei, Andrea Porcelluzzi.

Hanno preso parte con i loro disegni ai progetti di Altre Velocità, dal 2008 a oggi: Rojna Bagheri, Brochendors Brothers, Andrea Bruno, Anna Deflorian, Maria Chiara Di Giorgio (logo 2008-2012 e disegni), Magda Guidi, Sergio Gutièrrez, Ericailcane, Beatrice Pasquali, Andrea Petrucci, Cristina Portolano, Valeria Prosperi, Chiara Raimondi, Marco Smacchia.

Informazioni legali

In ottemperanza alle disposizioni del Decreto Legge Valore Cultura (8 agosto 2013 n. 91), convertito con Legge 7 ottobre 2013 n.112, si pubblicano le informazioni richieste:

L’Associazione Culturale Gruppo Altre Velocità rispetta la regolarità contributiva per tutti i lavoratori iscrivibili alla Gestione Separata Inps attraverso la sottoscrizione di contratti a progetto; vengono inoltre elargiti compensi occasionali con regolare versamento di ritenuta d’acconto attraverso incarichi regolati da prestazione occasionale.
Data l’occasionalità dei contratti e delle prestazioni dei collaboratori, i compensi a persona variano annualmente a seconda delle mansioni assegnate ai singoli collaboratori dopo spartizione assembleare del lavoro nato degli incarichi stipulati dall’Associazione con Enti, Associazioni o altri soggetti.

Presidente: Serena Maria Terranova
Incarico conferito nel 2016 e rinnovato per i dodici mesi successivi con verbale di assemblea in data 29/1/2018
Compenso: carica onorifica
> Curriculum vitae di Serena Terranova

Segretario e Direttore Artistico: Lorenzo Donati, progetti di teatro e formazione
Incarico conferito nel 2016 e rinnovato per i dodici mesi successivi con verbale di assemblea in data 29/1/2018
Compenso: carica onorifica (compenso lordo 2017: € 4.245)
> Curriculum vitae di Lorenzo Donati

In ottemperanza agli obblighi di pubblicazione previsti dall’articolo 9, comma 2 e 3, del D.L. 8/8/2013, n.91 si dichiarano gli organi interni dell’Associazione previsti da statuto:

Presidente e legale rappresentante (incarico conferito a Serena Maria Terranova con verbale del consiglio direttivo in data 29/1/2018); Vice Presidente (incarico conferito a Alex Giuzio con verbale del consiglio direttivo in data 29/1/2018); Segretario (incarico conferito a Lorenzo Donati). Non sussistono compensi per gli incarichi conferiti come da D.L 8/8/2013 così come non sono previsti compensi per i membri del consiglio di amministrazione.

Contributi pubblici assegnati per anno 2017 (rif. legge 124/2017)
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo 20.608 €, Regione Emilia-Romagna 7.000,00 €, Comune di Bologna 2.000,00 €, Comune di Bologna, Quartiere Porto-Saragozza 1.000,00 €.

Progetti e laboratori

Crescere spettatori

Rivolto primariamente alle scuole secondarie superiori (ma con un’articolazione che si rivolge anche al pubblico adulto), il progetto accompagna gli studenti in un percorso di visione di spettacoli selezionati nella stagione dei teatri del territorio. Le giornate di laboratorio prevedono un incontro frontale di dialogo, la visione dello spettacolo preso in esame e l’incontro fra i partecipanti e gli artisti.

  • 2014 – in corso: Teatro in classe, laboratori di sguardo e scrittura a Bologna e provincia, in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione
  • 2013: Trasparenze Festival di Modena: Laboratorio di sguardo, in collaborazione con Teatro dei Venti e fattiditeatro
  • 2013: Istituto Superiore d’Arte Venturi di Modena: Laboratorio di sguardo, in collaborazione con Aterdanza
  • 2012: Liceo Scientifico Avogadro di Cuneo e Liceo Giuseppe Peano di Biella: Laboratorio di sguardo, in collaborazione con Circuito Teatrale del Piemonte nel contesto delle azioni di Pleased to meet you
  • 2011/2012: Pistoia, La Casa in Piazzetta: Laboratorio di sguardo, in collaborazione con Associazione Arcobaleno e nevrosi
  • 2010: Ravenna, Teatro delle Albe: Lo spettatore col taccuino, all’interno della non-scuola del Teatro delle Albe
  • 2009: Cascina La Città del Teatro: Laboratorio di sguardo e scrittura, in collaborazione con La Città del Teatro e con Università di Pisa

Per uno spettatore critico

Il laboratorio si propone di mediare l’incontro fra i linguaggi dello spettacolo contemporaneo e il pubblico, promuovendo un’attiva fruizione dell’evento, invitando i partecipanti a riconoscere e coltivare il proprio ruolo di spettatore critico e attore consapevole della cultura del proprio tempo. Riservato generalmente a studenti universitari, il laboratorio prevede esiti scritti sui quotidiani locali, su fanzine autoprodotte e sul web.

  • Dal 2005 al 2015, Modena: Per uno spettatore critico, in collaborazione con Emilia-Romagna Teatro Fondazione e “La Gazzetta di Modena”
  • 2010 e 2012, Santarcangelo: Per uno spettatore critico, in collaborazione con Santarcangelo Festival
  • Dal 2008 al 2012, Torino: Per uno spettatore critico, in collaborazione con festival Interplay, Centro Regionale Universitario per la danza “Bella Hutter” e il portale “Damsdalvivo”
  • 2008/2010, Siena: Per uno spettatore critico, in collaborazione con festival Voci di Fonte e “Il Corriere di Siena”
  • 2007, 2009, 2015, Prato: Per uno spettatore critico, in collaborazione con Teatro Metastasio, Festival Contemporanea e “Il Tirreno”

Tirocini universitari

L’associazione culturale Altre velocità è struttura convenzionata per tirocini curriculari e attività F per l’Università degli Studi di Bologna e il Centro Regionale Universitario per la Danza dell’Università degli Studi di Torino.

Laboratori Immagini della realtà e Testimonianza attiva

Insieme alla compagnia Fanny & Alexander, nel 2008 nasce l’esigenza di indagare quella zona mediana fra attore e spettatore, andando in cerca in modo sperimentale di un nocciolo comune.

  • 2012, Ravenna: laboratorio Immagini della realtà, a cura di Altre Velocità e Fanny & Alexander e di Menoventi
  • 2011, Ravenna: laboratorio testimonianza attiva, a cura di Fanny & Alexander con la partecipazione di Altre Velocità
  • 2011, Ravenna: laboratorio Immagini della realtà, a cura di Altre Velocità e Fanny & Alexander e di Teatro Sotterraneo
  • 2010, Ravenna: laboratorio Immagini della realtà, a cura di Altre Velocità e Fanny & Alexander e di Motus
  • 2009, Mondaino: laboratorio Immagini della realtà, a cura di Altre Velocità e Fanny & Alexander e di Fiorenza Menni di Teatrino Clandestino
  • 2008, Ravenna: laboratorio Testimonianza attiva, a cura di Altre Velocità e Fanny & Alexander

Osservatorio critico per festival e rassegne

Convinti della necessità di osservare l’arte e il teatro a stretto contatto con i luoghi in cui accade, negli anni Altre Velocità ha proposto una voce critica prossima agli eventi, a stretto contatto con artisti, organizzatori e pubblico.

Nero su bianco è un progetto di redazione multidisciplinare riunita per la riflessione critica su un unico evento, nato nel 2009 al festival di Santarcangelo.

  • 2012/2014, Santarcangelo: Giornale del Festival sul “Corriere Romagna”, in collaborazione con Santarcangelo Festival
  • 2012, Bologna: Filomena, rivista di disegni e approfondimenti del festival di fumetto BilBOlbul
  • 2008/2011, Santarcangelo: Nero su Bianco, giornale di approfondimento di Santarcangelo 39, 40 e 41, preceduto dall’edizione 2008 (Potere senza potere)
  • 2011, San Lazzaro di Savena: Nero su Bianco, giornale di approfondimento dell’ITC Teatro di San Lazzaro
  • 2011 e 2012, Pistoia: Nero su Bianco, foglio di sala e di approfondimento del festival musicale Arca Puccini

Annate precedenti

  • 2005/2009, Alfonsine e Ravenna: Altre Velocità, giornale on line e foglio di approfondimento del festival Lavori in Pelle, del Premio GD’a Giovani Danz’autori dell’Emilia-Romagna e del festival di danza urbana Ammutinamenti
  • 2008, Cascina: Occhi Gettati, foglio di approfondimento del festival Frontiere in Metamorfosi
  • 2007, Longiano: Nelle pieghe della mano, foglio di approfondimento del festival Non ho mica vent’anni!
  • 2007, Forlì: Visioni.in.quiete, foglio di approfondimento del festival Ipercorpo, Città di Ebla

Monitoraggio critico per enti e istituzioni

Per il monitoraggio critico a vantaggio di organizzazioni, enti e istituzioni che sostengono progetti di residenza e finanziamenti alla produzione per artisti e compagnie riconosciute o emergenti sul territorio nazionale.

  • 2012, Emilia Romagna: osservatorio critico per il progetto di produzione CODA – Teatri del Presente, con la pubblicazione dell’omonimo libro di interviste e approfondimenti a chiusura del percorso, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e con Emilia-Romagna Teatro Fondazione
  • 2010, Emilia Romagna: osservatorio critico per il progetto di produzione UN COLPO, con la pubblicazione del catalogo dell’omonima rassegna, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e con Emilia-Romagna Teatro Fondazione
  • 2010, Emilia-Romagna: osservatorio critico per i progetti di Cantieri dedicati alla giovane danza d’autore (Premio GD’a, festival Lavori in Pelle e Ammutinamenti, network regionale Anticorpi e network nazionale Anticorpi XL), con la pubblicazione del libro Giovane danza d’autore – Azione e immaginazione da Cantieri a Anticorpi XL
  • 2008, Riccione: osservatorio critico per Riccione TTV, con la pubblicazione del catalogo on line del festival
  • 2007 e 2008, Rimini e Mondaino: osservatorio critico per il progetto “Argo Navis – Itinerari nel teatro presente”, in collaborazione con la Provincia di Rimini e de L’Arboreto

Talk Radio

Progetto di radio dal vivo per la ridefinizione dello spazio dell’incontro pubblico.

  • 2013 “Teatro e sport”, ciclo radiofonico presso il Teatro Rasi in collaborazione con Teatro delle Albe, in occasione delle repliche di Incantati di Marco Martinelli
  • Dal 2009 al 2013, Ravenna: Radio Zolfo, a cura di Altre Velocità e Fanny & Alexander, c/o Artificerie Almagià, Teatro Rasi, Piazza San Francesco, nel contesto della stagione di teatro contemporaneo del Teatro delle Albe Nobodaddy e Ravenna viso-in-aria (“Esercizi di ammirazione”, programma all’interno delle serate SMS – Sulfur Magnetic Sound a cura di Fanny & Alexander, stagioni 2009, 2010, 2011, 2012; “Nobotalk”, programma all’interno della stagione Nobodaddy del Teatro delle Albe, stagione 2010)
  • dal 2008 al 2012, Santarcangelo: Radio gun gun, c/o Piazza Ganganelli, in collaborazione con Santarcangelo Festival
  • 2011, Bologna: Radio Zolfo, c/o Villa Aldrovandi Mazzacorati, in collaborazione con festival Per Aspera Drammaturgie possibili
  • 2011, Roma: Radio Zolfo, c/o Teatro Quirino, in collaborazione con Quirino Revolution MAD
  • 2011, San Lazzaro di Savena: Radio Zolfo, c/o ITC Teatro, in collaborazione con Teatro dell’Argine
  • 2010, Castrovillari: Radio Zolfo, c/o Protoconvento Francescano, in collaborazione con festival Primavera dei Teatri
  • 2010, Prato: Radio Zolfo, c/o Officina Giovani, in collaborazione con Contemporanea Festival, Prato
  • 2010, Cascina: Radio Zolfo, c/o La Città del Teatro, in collaborazione con Fondazione Sipario Toscana, Cascina
  • 2009, Terni: Radio Zolfo, c/o Caos, in collaborazione con Festival Es.Terni

Fogli di scena – incontri di teatro in libreria

Fogli di scena è un ciclo di incontri che si svolgono presso la libreria Modo Infoshop di Bologna, approfondimenti con la scena italiana che interroga il presente anche attraverso i libri. Con artisti non rassegnati alle norme del tradizionalismo e alle mode delle élite, Altre Velocità discute di teatro per parlare di attori, di regia, di performance ma anche di musica, di poesia, di fumetto, di letteratura.

2015

  • Amore e anarchia. Uno spettacolo del Teatro delle Albe. Partecipano Michela Marangoni e Luigi Dadina (Teatro delle Albe), Laura Gambi (autrice del testo) e Cristina Valenti (curatrice del volume)
  • La scrittura di Elfriede Jelinek, con Stefano Casi (studioso e organizzatore), Elena Di Gioia (direttrice artistica Festival Focus Jelinek) e Teatrino Giullare (compagnia presente al festival) e altri ospiti del Festival. Conduce Serena Terranova / Altre Velocità

2014

  • Reggimento Carri / Roberto Corradino, L’osso duro ovvero Lo spettacolo della fame ovvero Chi ha pane non ha denti chi ha denti non ha pane, una lettura di e con Roberto Corradino liberamente tratto da L’artista del digiuno di F. Kafka. Con Fabio Acca e Silvia Mei, in collaborazione con La Soffitta 2014. 28 marzo 2014.

2013

  • Ascanio Celestini, Pro Patria, in occasione dello spettacolo Discorsi alla Nazione c/o ITC teatro di San Lazzaro, 28 gennaio 2013
  • Silvia Bottiroli, Santarcangelo •13, presentazione e discussione del programma, giugno 2013

2012

  • Claudio Morganti, Serissimo Metodo Morg’hantieff (Edizioni dell’Asino), 22 febbraio 2012
  • Mariangela Gualtieri, Caino (Einaudi), 26 marzo 2012
  • Santarcangelo 12 con Silvia Bottiroli, Rodolfo Sacchettini, Cristina Ventrucci e con Massimo Marino e Bruna Gambarelli, 28 luglio 2012
  • Massimo Carosi, Movimenti Urbani (Editoria & Spettacolo), partecipano Cristina Rizzo e Fabrizio Favale, 6 dicembre 2012
  • Ravenna viso-in-aria, una stagione teatrale. Partecipano Marco Martinelli, Marco Cavalcoli, Elena Di Gioia, Laura Gambi e Lanfranco “Moder” Vicari, 19 dicembre 2012.

2011

  • Motus, MOTUS 991_011 (NdA press) 20 febbraio 2011
  • Fanny&Alexander, O/Z Atlante di un viaggio teatrale (Ubulibri) 20 aprile 2011
  • Roberto Latini, Io sono un’attrice (Editoria&Spettacolo) 8 maggio 2011
  • Dire di no, tavola rotonda con alcune compagnia dell’Emilia-Romagna. Partecipano La Pesatura dei Punti, Città di Ebla, Cosmesi, gruppo nanou, Menoventi, 17 maggio 2012.
  • Ermanna Montanari, presentazione del programma di Santarcangelo41, 9 giugno 2011
  • Rodolfo Sacchettini, La radiofonica arte invisibile (Titivillus), 25 novembre 2011
  • Francesca Proia, Declinazioni yoga dell’immagine corporea (Titivillus), 11 dicembre 2011


Articoli più recenti Articoli meno recenti

keyboard_arrow_up