menu Menu
Alex Giuzio
Alex Giuzio

Giornalista, si occupa di teatro, ambiente e mare. Fa parte del gruppo Altre Velocità dal 2012 e collabora con la rivista Gli Asini dal 2014. Ha curato e tradotto un'antologia di Antonin Artaud per Edizioni E/O e ha diretto la rassegna biennale di teatro "Drammi collaterali" a Cervia. Nel 2022 ha pubblicato per Edizioni dell'Asino "La linea fragile", un'inchiesta ecologista sulle coste italiane.

Articoli più recenti Articoli meno recenti Articoli meno recenti
Corpo alle ombre. Conversazioni intorno alla musica di scena

Tentare di definire verbalmente l’essenza di un fenomeno immateriale come il suono può sembrare un’impresa assurda. In Intervista sulla musica (Laterza 1981) Luciano Berio si rifiuta, con l’eleganza sua propria, di definire l’oggetto della sua professione. Sig. Berio, che cosa intende lei per musica?«Nessuno si sarebbe sognato di domandare a Beethoven che cos’è la musica. […]

di Alex Giuzio Giulia Penta pubblicato in Speciali il 24 Settembre 2022 3 minuti di lettura Leggi l'articolo »
ABCD. Quattro soli attorno a Ipercorpo 2022

La redazione di Altre Velocità lo scorso maggio ha seguito tutti gli appuntamenti in calendario nell’ambito della diciottesima edizione del festival internazionale Ipercorpo a Forlì. Alle tantissime visioni in sala, si sono aggiunti sia momenti di dialogo e confronto con i singoli artisti o con i gruppi presenti nel programma sia una grossa mole di […]

di Alex Giuzio Damiano Pellegrino Francesca Lombardi Francesco Cervellino pubblicato in Recensioni il 29 Giugno 2022 16 minuti di lettura Leggi l'articolo »
Rimini. Alla fine c’è sempre qualcuno che applaude

Il fratino è un piccolo uccello che nidifica lungo le zone costiere e depone le uova direttamente sulla sabbia. La sua specie è in via di estinzione a causa dell’antropizzazione delle spiagge: l’invadente presenza dell’uomo, la pulizia meccanica degli arenili e la progressiva riduzione dei litorali non urbanizzati stanno provocando la scomparsa di questi piccoli […]

di Alex Giuzio pubblicato in Recensioni il 26 Luglio 2021 10 minuti di lettura Leggi l'articolo »
Raccontare il pluriverso: l’ecologismo nel teatro di Cuscunà e Sotterraneo

A marzo 2020 su Altre Velocità definivamo il “teatro ecologista” come quel teatro in grado di immaginare e costruire utopie per proiettare l’umanità ad affrontare il collasso in corso e a costruire il “mondo del dopo”, e auspicavamo che l’emergenza sanitaria – allora ai suoi inizi agitati e confusi – e la chiusura dei teatri […]

di Alex Giuzio pubblicato in Approfondimenti il 22 Giugno 2021 11 minuti di lettura Leggi l'articolo »
Risonanze. Per un teatro giovane, orizzontale e partecipato

Direction Under 30 (Gualtieri), Festival 2030 (Bologna) e Dominio Pubblico (Roma) hanno in comune non solo l’obiettivo di programmare e promuovere il teatro fatto da artisti emergenti, ma anche il meccanismo partecipativo per cui sono gli stessi spettatori con meno di trent’anni a scegliere le opere dei loro coetanei da premiare. In questi tre festival […]

di Alex Giuzio pubblicato in Interviste il 7 Aprile 2021 14 minuti di lettura Leggi l'articolo »
Apocalisse tascabile, il nichilismo attivo della generazione disillusa

Le ragazze e i ragazzi sotto i trent’anni tendono a non scegliere il teatro come linguaggio per esprimere il disagio della loro generazione, schiacciata in un presente privo di prospettive, con alle spalle i nonni e i genitori che hanno divorato opportunità e risorse oltre ogni limite, davanti a sé un enorme debito ereditato in […]

di Alex Giuzio pubblicato in Recensioni il 12 Settembre 2020 6 minuti di lettura Leggi l'articolo »
[Noi siamo qui] Il mondo del dopo. Teatro ed ecologia

Nell’epoca storica della crisi ambientale e sanitaria, come abbiamo scritto un mese fa, l’arte teatrale è chiamata a immaginare il “mondo del dopo” come forma di resistenza politica. Per farlo si può – e forse si deve – guardare all’approccio ecologico. Per “teatro ecologista” non intendiamo solo la sensibilità e l’interesse nei confronti delle questioni […]

di Alex Giuzio pubblicato in Radio il 9 Aprile 2020 2 minuti di lettura Leggi l'articolo »
Per un teatro ecologista. Immaginare ai tempi della crisi ambientale e sanitaria

Nell’epoca storica della crisi ambientale e del rischio d’estinzione, dice Matteo Meschiari, l’umanità è chiamata a immaginare. «Immaginare come forma di resistenza, come lotta creativa, verso un piano collettivo capace di salvare tutti». E ancora: «A cosa serve immaginare? A costruire rappresentazioni del mondo, delle relazioni, di sé. A moltiplicare scenari e alternative possibili. A […]

di Alex Giuzio pubblicato in Approfondimenti il 9 Marzo 2020 11 minuti di lettura Leggi l'articolo »
[Podcast] Teatri e dintorni - Weekly #7 - Speciale Periferico Festival

Al Villaggio Artigiano di Modena c’è un festival, unico in Italia, che intreccia sguardo urbanistico, pensiero antropologico e trasfigurazione dell’arte e delle comunità di artisti che lo attraversano. Si chiama “Periferico”, lo abbiamo seguito per voi e ve lo raccontiamo nel nostro weekly settimanale, a cura del nostro laboratorio di giornalismo avanzato. Da Dewey Dell […]

di Pietro Perelli Alex Giuzio Gianluca Poggi pubblicato in Radio il 13 Maggio 2019 1 minuti di lettura Leggi l'articolo »
Banalità e contraddizioni della coppia nel teatro di Progetto Demoni

«Provate a pensare a un ricordo qualsiasi, e questo sarà banale». In un’abitazione angusta, una giovane ragazza pronuncia questa frase guardandoci negli occhi. Poi è lei a evocare i suoi ricordi ad alta voce. Come va a pezzi il tempo di Progetto Demoni, spettacolo ideato al Kilowatt Festival 2018 per quattro spettatori alla volta, si […]

di Alex Giuzio pubblicato in Recensioni il 17 Dicembre 2018 4 minuti di lettura Leggi l'articolo »

Articoli più recenti Articoli meno recenti

keyboard_arrow_up