menu Menu
Gianluca Poggi
Gianluca Poggi

Studente di filosofia all’Università di Torino, ottiene asilo in Altre Velocità in fuga dall’horror vacui post-Erasmus. Attanagliato dal blocco dello scrittore, si prende le sue piccole rivincite scrivendo di teatro e ascoltando musica, da Mahler ai Moderat.

Articoli più recenti Articoli meno recenti
Dispacci dal vuoto #6: Peppa Pig™ prende coscienza di essere un suino

Con lo spettacolo modulare Peppa Pig™ prende coscienza di essere un suino + Performance, si è conclusa la quinta edizione del Festival 20 30. Sul palco dell’Oratorio San Filippo Neri, Fabrizio Martorelli interpreta il brillante monologo frutto del genio creativo e provocatorio di Davide Carnevali, drammaturgo italiano di respiro e sensibilità convintamente europea, tradotto e […]

di Gianluca Poggi pubblicato in Recensioni il 6 Dicembre 2018 6 minuti di lettura Leggi l'articolo »
Dispacci dal vuoto #2: Intervista alle Avanguardie 2030

Dal 20 al 25 novembre 2018 si svolge a Bologna il Festival 20 30, il cui programma è costruito interamente da un gruppo di giovani under 30. Li abbiamo incontrati in questa breve intervista, a proposito di vuoto, catastrofe, generazioni e The André.  

di Francesco Brusa Ornella Giua Gianluca Poggi pubblicato in Interviste il 23 Novembre 2018 1 minuti di lettura Leggi l'articolo »
Passing ThroughU. L’utopia al laboratorio di Rimini Protokoll

Utopia è immaginazione politica, la sua forza visionaria si misura attraverso la sua radicale alterità. Disegno assoluto eppure rivelatore delle urgenze e delle aspirazioni della propria epoca, così come dei suoi fantasmi e fascinazioni. A partire dal confronto preliminare con l’opera eponima di Tommaso Moro e coordinati dal collettivo Rimini Protokoll, gli studenti dell’ultimo anno […]

di Ilaria Cecchinato Gianluca Poggi pubblicato in Recensioni il 20 Novembre 2018 11 minuti di lettura Leggi l'articolo »
La tragedia prima del testo. Oedipus di Bob Wilson

Seneca, parlando dei nostri avi, pensava a un lungo comitatus, una lunghissima comitiva formata da tutte le generazioni passate. Esse ci precedono. Inaspettatamente, però, l’immagine evocata ribalta il senso – la direzione – di questa banale constatazione: non più alle nostre spalle, esse camminano in testa alla famiglia umana. Se Edipo continua a chiamarci, allora, […]

di Ilaria Cecchinato Gianluca Poggi pubblicato in Recensioni il 14 Novembre 2018 7 minuti di lettura Leggi l'articolo »

Articoli più recenti Articoli meno recenti

keyboard_arrow_up