menu Menu
Passato prossimo: conoscere la storia del '900 alle scuole medie, grazie al teatro
di Altre Velocità pubblicato in Materiali il 22 Dicembre 2020 0 commenti 2 minuti di lettura
«Non è scontato che il teatro debba esistere». La scena under 30 secondo Leonardo Manzan Articolo precedente In cerca della regia, senza smettere di essere attrice. Intervista a Clio Saccà Articolo successivo

Da alcuni anni Altre Velocità, insieme all’Istituto Comprensivo 8 di Bologna, lavora al progetto La scena che educa, un percorso che negli anni ha connotato in maniera importante l’identità della scuola facendola diventare di fatto un istituto teatrale. La scena che educa consiste in un insieme di azioni in orario curricolare intorno al fare, vedere e sapere raccontare il teatro, attraverso percorsi laboratoriali gratuiti offerti ai ragazzi e alle ragazze. Il progetto si sostiene tramite risorse proprie condivise fra Altre Velocità e scuola e soprattutto attraverso la partecipazione a bandi pubblici e di fondazioni private.

Alla scuola media Guinizelli (parte dell’IC8), già molto attiva e attrezzata sulla storia del Novecento grazie al lavoro di professoresse appassionate, Altre Velocità ha proposto di incontrare la compagnia teatrale bolognese Kepler-452, per costruire con i ragazzi un percorso dalla forte matrice teatrale intorno alle testimonianze della storia del Novecento presenti nel quartiere bolognese Porto-Saragozza. Il progetto, intitolato “Passato prossimo”, è stato sostenuto dal bando della Regione Emilia-Romagna, legge 3/2016 “Memoria del Novecento”.

Tra gennaio e febbraio 2020 un gruppo di ragazzi e ragazze tra i 12 e i 13 anni, autobattezzatosi “Cicer…ini”, ha preso parte in orario extracurricolare agli incontri laboratoriali curati da Kepler-452. Insieme hanno realizzato un percorso audio-guidato tra le vie e le piazze del quartiere, producendo una vera e propria audioguida che è stata utilizzata e ascoltata durante una serie di uscite di outdoor education con otto classi di terza media, coinvolgendo 200 alunni e 10 docenti.

L’audio-guida

Mettiamo a disposizione per la libera fruizione di utenti e cittadini il percorso audioguidato realizzato dai ragazzi. Per ripercorrere l’esperienza, è sufficiente scaricare i seguenti materiali sul proprio smartphone:

Il libretto

L’esperienza di Passato prossimo è stata affiancata da laboratori in classe curati da Altre Velocità intorno alle domande che l’audioguida poneva a ragazzi e spettatori. Da questi è stata realizzata una pubblicazione cartacea all’interno della quale sono stati selezionati i pensieri dei ragazzi intrecciandoli ad aneddoti e considerazioni, un affresco polifonico di voci che raccontano del rapporto dei più giovani con la Storia. La pubblicazione è sfogliabile qui di seguito.

Credits

Il progetto “Passato prossimo” è nato da un’intuizione di Altre Velocità ed è stato realizzato dai ragazzi e dalle ragazze del gruppo “Cicer…ini” delle scuole medie Guinizelli di Bologna.

Il progetto si è avvalso della collaborazione di Kepler-452 e dell’Istituto Comprensivo 8 di Bologna, con il sostegno e la partecipazione di Anpi e Quartiere Porto-Saragozza.

“Passato prossimo” è stato finanziato dalla L.R. 3/2016 della Regione Emilia-Romagna.

Condividi questo articolo

Kepler-452


Articolo precedente Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancella Invia commento

keyboard_arrow_up