altrevelocita-logo-nero
harleking-panzetti-ticconi-ph-ettore-spezza

Giallo di Fanny & Alexander. Un racconto disegnato

di Altre Velocità

Giallo è un radiodramma in forma di spettacolo teatrale realizzato dalla compagnia Fanny & Alexander nel 2013, andato in scena lo scorso 3 marzo al Teatro “DOM – la cupola del pilastro” di Bologna, all’interno del percorso Femeie il palcoscenico è femmina della rassegna Antidoti, curata dalla compagnia teatrale Laminarie. Lo spettacolo vede in scena un’unica attrice, la drammaturga Chiara Lagani, vestire i panni di una maestra di scuola in dialogo con una classe immaginaria di bambini dei quali è possibile udire soltanto le voci. Al centro della scena il plastico di una scuola, realizzato dallo scenografo Nicola Fagnani, attorno al quale siedono gli spettatori e l’attrice in continuo ascolto del “testo” drammaturgico sonoro, realizzato a partire dalle registrazioni delle voci dei bambini incontrati dalla compagnia durante il laboratorio “Pianeta Giallo”, precedentemente condotto nelle scuole elementari di Parma e Ravenna. A raccontarlo al pubblico è la stessa Chiara Lagani nell’incontro dal titolo Infanzia e teatro condotto dalla critica teatrale Agnese Doria di Altre velocità prima della seconda replica della serata, per indagare non solo il lavoro di ricerca della compagnia Fanny & Alexander sul tema della scuola e dell’infanzia ma anche la complessità della figura della donna-maestra, elemento centrale dell’intera rassegna del DOM, e del rapporto che si instaura tra questa e i bambini, sia a scuola che in scena nello spettacolo Giallo. Bologna Teatri ha seguito l’evento realizzandone un racconto per immagini e testo con l’obiettivo di restituire parte delle sensazioni suscitate dalla visione dello spettacolo. [pdf-embedder url=”http://www.bolognateatri.net/wp-content/uploads/2018/04/DentroLaForesta-1.pdf” title=”DentroLaForesta (1)”]  ]]>

L'autore

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

articoli recenti

Ciao Alessandra

Nella notte fra il 16 e il 17 maggio si è spenta a 65 anni

questo articolo è di

Iscriviti alla nostra newsletter

Inviamo una mail al mese con una selezione di contenuti editoriali sul mondo del teatro, curati da Altre Velocità.