menu Menu
Dispacci dal vuoto #2: Intervista alle Avanguardie 2030
di Francesco Brusa Ornella Giua Gianluca Poggi pubblicato in Interviste il 23 Novembre 2018 0 commenti 1 minuti di lettura
Un corso di alta formazione della Societas sul ritmo drammatico Articolo precedente Dispacci dal vuoto #1: Ma che bel sogno! Articolo successivo

Dal 20 al 25 novembre 2018 si svolge a Bologna il Festival 20 30, il cui programma è costruito interamente da un gruppo di giovani under 30.

Li abbiamo incontrati in questa breve intervista, a proposito di vuoto, catastrofe, generazioni e The André.

 

Condividi questo articolo
  • 26
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Articolo precedente Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancella Pubblica il commento

keyboard_arrow_up