altrevelocita-logo-nero
claudio-morganti-il-caso-w

“Il caso W”. Intervista a Claudio Morganti

di Rodolfo Sacchettini

Claudio Morganti ha debuttato ieri sera con Il caso W., in scena fino al 17 novembre al Teatro Fabbricone di Prato. Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Metastasio con drammaturgia di Rita Frongia e regia di Claudio Morganti, vede in scena in numeroso gruppo di attori: Isadora Angelini, Gianluca Balducci, Gaetano Colella, Massimiliano Ferrari, Rita Frongia, Claudio Morganti, Francesco Pennacchia, Luca Serrani, Gianluca Stetur, Paola Tintinelli.

In questa conversazione, Morganti ci parla del suo spettacolo che ruota attorno al Woyzeck di Georg Büchner. L’intervista è andata originariamente in onda su Rete Toscana Classica.

L'autore

  • Rodolfo Sacchettini

    Critico teatrale, è tra i fondatori di Altre Velocità e collabora con la rivista Gli Asini. Dal 2004 conduce una rubrica radiofonica di attualità teatrale su Rete Toscana Classica. Ha curato svariate pubblicazioni nell'ambito del teatro ed è stato codirettore del Festival di Santarcangelo per il triennio 2012-2014 e presidente dell'Associazione Teatrale Pistoiese.

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

articoli recenti

Ciao Alessandra

Nella notte fra il 16 e il 17 maggio si è spenta a 65 anni

questo articolo è di

Iscriviti alla nostra newsletter

Inviamo una mail al mese con una selezione di contenuti editoriali sul mondo del teatro, curati da Altre Velocità.