Email Facebook Twitter
NEWS

26/04/2018
Osservatorio sul festival Ipercorpo: aperte le iscrizioni


20/03/2018
Direction Under 30: aperto il bando per candidarsi


20/03/2018
Planetarium ai festival di teatro-ragazzi


19/03/2018
Teatro e giovani generazioni: un incontro-dibattito a Castelfiorentino


10/11/2017
Performing Gender: gran finale a Bologna


08/11/2017
Master in Imprenditoria dello spettacolo 17-18, Università di Bologna


07/11/2017
Con occhi nudi: un itinerario al femminile


05/11/2017
Lettera 22. Premio giornalistico nazionale di critica teatrale under 36


04/09/2017
Cornice Aperta. Aperitivo con gli artisti del Festival Danza Urbana


19/05/2017
Maggio all'infanzia, dal 17 al 21 maggio a Bari


04/05/2017
Ivrea Cinquanta – Mezzo secolo di Nuovo Teatro in Italia 1967 – 2017. Genova, 5-7 maggio


29/03/2017
Un teatro in mezzo ai campi: 8 aprile con le Ariette


24/03/2017
''La formazione del nuovo pubblico'': un convegno sabato 25 marzo ad Albenga


28/02/2017
“Comizi d’amore”, open call per registi/drammaturghi e attori under 35 di Kepler-452


11/01/2017
La cultura nell'economia italiana: il 13 gennaio un convegno a Bologna


05/12/2016
Impertinente Festival: il teatro di figura a Parma, dal 7 all'11 dicembre


07/10/2016
Master in imprenditoria dello spettacolo, Bologna, anno accademico 2016-2017


23/09/2016
Infanzia e città a Pistoia, dal 24 settembre al 5 novembre 2016


03/09/2016
Dalla Cultura alla Scuola: ''Cosa abbiamo in Comune'', il 7 settembre a Bologna


31/08/2016
Electro Camp – International Platform for New Sounds and Dance, a Forte Marghera dal 7 all'11 settembre


TWITTER

Download pdf


Omissis Festival 09

È difficile mantenere qualcosa in vita e farlo crescere. Soprattutto in Italia e soprattutto quando si tratta di realtà culturali come quei piccoli esperimenti che resistono alla nullificazione che quotidianamente si abbatte sul nostro caro paese. Omissis9, festival giunto alla sua quinta edizione, è uno di questi. Presente a Gradisca sull’Isonzo grazie all’associazione Mattatoioscenico, anche quest’anno ha riportato una ventata di aria nei territori friulani. Quattro giorni (10-13 settembre) di perfomance, incontri letterari e eventi musicali, ospiti artisti italiani, sloveni e polacchi. Lo sguardo è principalmente rivolto al corpo, indagato come soggetto-oggetto di creazione artistica e di proiezioni sociali e culturali. Corpi feriti, violentati, muti, assenti, in germinazione attraverso diverse forme spettacolari. Il 5 settembre un’anticipazione con il nuovo lavoro, in forma di studio, di Mattatoioscenico, Vuoti a rendere: il corpo si fa strumento necessario per confrontarsi con le paure, le delusioni, le incomprensioni e le sconfitte che conducono all’incomunicabilità tra gli esseri umani. Dialoghi assenti, o meglio muti, nella perfomance-installazione Transfera 4 dei Suka off, due artisti polacchi presenti anche con la performance Red Dragon. Nel primo, varcando i confini della body art, ricercano nuove forme di comunicazione attraverso una manipolazione brutale e feticistica dei corpi. Polaroid e video instaurano un dialogo che dai volti del pubblico impressi sulla pellicola e poi proiettati si ripercuote sui corpi inermi e allo stesso tempo violenti dei due performer. Nel secondo, una ragnatela di fili tesi, applicati a uno Red Dragon dei Suka Offa uno sulla pelle di lattice rosso di Piort WegrZynsk, produce la visione di una sorta di creazione all’incontrario: una squamazione dall’umano all’artificiale. E poi: la nascita, o ancora prima, la quiescenza di un seme che diventa corpo in una sorta di gigante incubatrice. Si muove, sinuosamente, lentamente per poi ritmicizzarsi a ogni colpo di quel liquido nero che scivola dal soffitto sovrapposto alla teca di vetro: è Silvia Costa con i Plumes dans la tete in La quiescenza del seme. E ancora una germinazione, in questo caso di un pensiero creativo. Gli sloveni, Mateja Bučar e Vadim Fishkin ci conducono nel momento che anticipa la creazione vera e propria: nella video-installazione Sorry out of ideas è l’assenza del corpo scenico, trasfigurato in un’ombra danzate proiettata sul muro bianco, a ingenerare questioni sull’essenza dell’arte. Infine Macadamia Nut Brittle, il nuovo lavoro del duo Ricci/Forte, che espone in questo caso un corpo sociale, quello dell’adolescenza, una generazione incerta che s’infrange su se stessa generando un melting-pot di frustrazioni, deliri e scontri con la realtà che si traducono in vere e proprie ossessioni. Una novità quest’anno è stata il ciclo di letture performative ispirate a Maneggiare con cura, una serie di racconti dello scrittore texano Joe R. Lansdale proposte dal duo Enrico Saba e Giulio Morgan che hanno aperto le giornate del festival.

di Francesca Giuliani
 

IMMAGINI
 
   

LINKS

FESTIVAL

marzo-maggio 2018
Planetarium
Osservatorio sul teatro ragazzi

14 - 22 ottobre 2017
Vie Festival 2017
Laboratorio di critica e giornalismo

giugno 2017
Futuri Maestri
Laboratorio Futuri giornalisti

28-31 ottobre 2016
Crisalide
Perché passi un po' di caos libero e ventoso

ottobre 2016
Vie Festival 2016
Arti sceniche internazionali e italiane

22 settembre - 2 ottobre 2016
Contemporanea Festival 2016
Le arti della scena

ottobre 2015
Vie Festival 2015
Arti sceniche internazionali e italiane

1-4 ottobre 2015
Crisalide
Non è successo niente, è ciò che stiamo diventando

25 settembre - 4 ottobre 2015
Contemporanea Festival 2015
Le arti della scena

Febbraio - aprile 2015
Nelle pieghe del Corpo
Virgilio Sieni, Bologna

ottobre 2014 - marzo 2015
Festival Focus Jelinek
Festival per città

9-25 ottobre 2014
Vie Festival 2014 Modena___Emilia
Arti sceniche internazionali

10 - 20 luglio 2014
Santarcangelo · 14
Festival internazionale del teatro in piazza

12 - 21 luglio 2013
Santarcangelo · 13
Festival Internazionale del Teatro in Piazza

aprile 2013
Pinocchio della non-scuola
Immagini a cura di Osservatorio Fotografico, note a margine su Pinocchio

5-13 ottobre 2012
Tempo Reale Festival
Ricerche musicali contemporanee

14 - 23 luglio 2012
SANTARCANGELO •12
Festival internazionale del teatro in piazza

Primavera 2012
Vie Scena Contemporanea Festival
Arti sceniche internazionali

Marzo 2012
BilBolbul 2012
fumetto, illustrazione, disegno

ottobre 2011
Vie Scena Contemporanea Festival
Teatro internazionale a Modena, Carpi, Vignola e limitrofi

Settembre 2011
Arca Puccini - Musica per combinazione
Rock indipendente italiano e internazionale