Email Facebook Twitter
NEWS

26/04/2018
Osservatorio sul festival Ipercorpo: aperte le iscrizioni


20/03/2018
Direction Under 30: aperto il bando per candidarsi


20/03/2018
Planetarium ai festival di teatro-ragazzi


19/03/2018
Teatro e giovani generazioni: un incontro-dibattito a Castelfiorentino


10/11/2017
Performing Gender: gran finale a Bologna


08/11/2017
Master in Imprenditoria dello spettacolo 17-18, Università di Bologna


07/11/2017
Con occhi nudi: un itinerario al femminile


05/11/2017
Lettera 22. Premio giornalistico nazionale di critica teatrale under 36


04/09/2017
Cornice Aperta. Aperitivo con gli artisti del Festival Danza Urbana


19/05/2017
Maggio all'infanzia, dal 17 al 21 maggio a Bari


04/05/2017
Ivrea Cinquanta – Mezzo secolo di Nuovo Teatro in Italia 1967 – 2017. Genova, 5-7 maggio


29/03/2017
Un teatro in mezzo ai campi: 8 aprile con le Ariette


24/03/2017
''La formazione del nuovo pubblico'': un convegno sabato 25 marzo ad Albenga


28/02/2017
“Comizi d’amore”, open call per registi/drammaturghi e attori under 35 di Kepler-452


11/01/2017
La cultura nell'economia italiana: il 13 gennaio un convegno a Bologna


05/12/2016
Impertinente Festival: il teatro di figura a Parma, dal 7 all'11 dicembre


07/10/2016
Master in imprenditoria dello spettacolo, Bologna, anno accademico 2016-2017


23/09/2016
Infanzia e città a Pistoia, dal 24 settembre al 5 novembre 2016


03/09/2016
Dalla Cultura alla Scuola: ''Cosa abbiamo in Comune'', il 7 settembre a Bologna


31/08/2016
Electro Camp – International Platform for New Sounds and Dance, a Forte Marghera dal 7 all'11 settembre


TWITTER

Download pdf


Dispacci dalla catastrofe #4: il countouring perfetto e l'ossessione dei millennials

La catastrofe come fossimo in un laboratorio scientifico a registrare statistiche: quante donne? Quanti uomini? Di che razza? Di che orientamento sessuale? Per alzata di mano, gli individui del laboratorio curato da Domesticalchimia, disposti omogenei sul palco dell’Oratorio di San Filippo Neri, si palesano. Uno scienziato prosegue l’indagine fino a che non viene fermato: si apre allora un confronto-scontro dialettico a più voci tra scienza e cuore che tenta di rappresentare la condizione dell’uomo moderno. Il risultato è avvilente ma veritiero: nonostante i progressi della scienza, noi umani continuiamo a essere poca cosa. Dopo la dimostrazione di lavoro del laboratorio la serata prosegue con lo spettacolo Il countouring perfetto.



Una smania che si fa malattia, l’autoreclusione che sfocia nella solitudine del nuovo millennio, il nostro: così prende forma Il contouring perfetto, spettacolo di Francesca Merli con le attrici della compagnia Domesticalchimia. La protagonista di un cast tutto al femminile è Anita, una blogger dalla postura fiera e dagli abiti colorati, che chiusa da sempre in casa interagisce solo con il suo pubblico virtuale, mette like e commenta online, dà consigli utili (utilissimi!) ai suoi followers e così via. La sua amica immaginaria Sam è la paladina di moda, sesso e apparenza, ma non proferisce parola per tutto lo spettacolo (scelta casuale?), comunicando solo attraverso l’espressiva mimica facciale, versi incomprensibili e mostrando i suoi muscoli come fosse una culturista. Comunque, nei modi un po’ schizofrenici di Anita inizia ben presto a percepirsi un velo di paranoia e inquietudine: manca qualcosa. Ecco che fa capolino, nel pieno della notte, un nuovo personaggio: è “la Signora” che svela alla blogger gli inganni della sua realtà: Sam appartiene ai Rettiliani, specie che sta organizzando un complotto contro gli Umani e che governa in segreto il pianeta Terra. Inizia allora un conflitto interiore e poi una lotta fisica in cui i tre personaggi mimano la distruzione delle varie stanze della casa, un modo per sondare quella realtà improvvisamente distante. Il risultato? Nella vita di Anita, di vero, c’è stato sempre ben poco. Ed è così che il chiasso dello scontro spinge i vicini di casa a chiamare la madre di Anita. Subito una voce si materializza come fosse una telefonata (eppure nessuna traccia di un cellulare: sarà forse la voce interiore della blogger?): «Da quando è morto tuo padre hai perso completamente il controllo!». Ecco uno spiraglio di verità che apre l’indagine (senza che questa venga approfondita, peccato!) sul motivo della mancata comunicazione con il mondo reale.

Seppur con una recitazione talvolta troppo caricata, le talentuose attrici catturano incessantemente l’attenzione dello spettatore. Eppure qualcosa rimane sospeso: forse perché la rappresentazione ha una struttura e una regia così maniacalmente definite da non lasciare spazio al caos, al vivo e brulicante covo di energie che anima i moti del cuore, da essere mangiata dalla sua stessa colonna portante. Inoltre il tema, la deriva dell’uomo sempre più virtuale, per quanto attuale e affrontato con un’innovativa linea comunicativa, è già stato così sviscerato da non rappresentare più, in un certo senso, un’urgenza. Comunque, con un’ironia sottile e poi tragica, noi nativi digitali non possiamo che entrare in empatia con Anita: il suo spazio condensato e il suo tempo privo di passato e futuro in cui anche il presente è congelato, lo riconosciamo, sono anche i nostri.


Sofia Longhini

 

COMPAGNIE


IMMAGINI
 
     

FESTIVAL

marzo-maggio 2018
Planetarium
Osservatorio sul teatro ragazzi

14 - 22 ottobre 2017
Vie Festival 2017
Laboratorio di critica e giornalismo

giugno 2017
Futuri Maestri
Laboratorio Futuri giornalisti

28-31 ottobre 2016
Crisalide
Perché passi un po' di caos libero e ventoso

ottobre 2016
Vie Festival 2016
Arti sceniche internazionali e italiane

22 settembre - 2 ottobre 2016
Contemporanea Festival 2016
Le arti della scena

ottobre 2015
Vie Festival 2015
Arti sceniche internazionali e italiane

1-4 ottobre 2015
Crisalide
Non è successo niente, è ciò che stiamo diventando

25 settembre - 4 ottobre 2015
Contemporanea Festival 2015
Le arti della scena

Febbraio - aprile 2015
Nelle pieghe del Corpo
Virgilio Sieni, Bologna

ottobre 2014 - marzo 2015
Festival Focus Jelinek
Festival per città

9-25 ottobre 2014
Vie Festival 2014 Modena___Emilia
Arti sceniche internazionali

10 - 20 luglio 2014
Santarcangelo · 14
Festival internazionale del teatro in piazza

12 - 21 luglio 2013
Santarcangelo · 13
Festival Internazionale del Teatro in Piazza

aprile 2013
Pinocchio della non-scuola
Immagini a cura di Osservatorio Fotografico, note a margine su Pinocchio

5-13 ottobre 2012
Tempo Reale Festival
Ricerche musicali contemporanee

14 - 23 luglio 2012
SANTARCANGELO •12
Festival internazionale del teatro in piazza

Primavera 2012
Vie Scena Contemporanea Festival
Arti sceniche internazionali

Marzo 2012
BilBolbul 2012
fumetto, illustrazione, disegno

ottobre 2011
Vie Scena Contemporanea Festival
Teatro internazionale a Modena, Carpi, Vignola e limitrofi

Settembre 2011
Arca Puccini - Musica per combinazione
Rock indipendente italiano e internazionale