Email Facebook Twitter
NEWS

26/04/2018
Osservatorio sul festival Ipercorpo: aperte le iscrizioni


20/03/2018
Direction Under 30: aperto il bando per candidarsi


20/03/2018
Planetarium ai festival di teatro-ragazzi


19/03/2018
Teatro e giovani generazioni: un incontro-dibattito a Castelfiorentino


10/11/2017
Performing Gender: gran finale a Bologna


08/11/2017
Master in Imprenditoria dello spettacolo 17-18, Università di Bologna


07/11/2017
Con occhi nudi: un itinerario al femminile


05/11/2017
Lettera 22. Premio giornalistico nazionale di critica teatrale under 36


04/09/2017
Cornice Aperta. Aperitivo con gli artisti del Festival Danza Urbana


19/05/2017
Maggio all'infanzia, dal 17 al 21 maggio a Bari


04/05/2017
Ivrea Cinquanta – Mezzo secolo di Nuovo Teatro in Italia 1967 – 2017. Genova, 5-7 maggio


29/03/2017
Un teatro in mezzo ai campi: 8 aprile con le Ariette


24/03/2017
''La formazione del nuovo pubblico'': un convegno sabato 25 marzo ad Albenga


28/02/2017
“Comizi d’amore”, open call per registi/drammaturghi e attori under 35 di Kepler-452


11/01/2017
La cultura nell'economia italiana: il 13 gennaio un convegno a Bologna


05/12/2016
Impertinente Festival: il teatro di figura a Parma, dal 7 all'11 dicembre


07/10/2016
Master in imprenditoria dello spettacolo, Bologna, anno accademico 2016-2017


23/09/2016
Infanzia e città a Pistoia, dal 24 settembre al 5 novembre 2016


03/09/2016
Dalla Cultura alla Scuola: ''Cosa abbiamo in Comune'', il 7 settembre a Bologna


31/08/2016
Electro Camp – International Platform for New Sounds and Dance, a Forte Marghera dal 7 all'11 settembre


TWITTER

Download pdf


Nel maremoto. Guidi/Ottaviucci e Joseph Conrad

Ci sono tutti i movimenti del mare. La burrasca la tempesta e la quiete, la massa ondosa che sale e che cala, l’acqua blu fredda e nemica. Sono tutti in una sola voce, quella di Chiara Guidi che al festival Màntica regala una ventosa lettura scenica di Tifone di Joseph Conrad, ne apre ogni rumore narrativo e armonizza l’andamento del racconto con il dialogo insieme al pianoforte di Fabrizio Ottaviucci, un tocco intermittente di sagge note che riempiono gli spazi vuoti là dove le mille voci di Chiara Guidi decidono di zittirsi. Quando parlano, invece, indossano il timore e il coraggio del capitano MacWhirr che tira dritto verso un tifone rifiutandosi di cambiare rotta, e l’arroganza del primo ufficiale Jukes che contesta e deride il suo capitano, e l’oppressione degli schiavi cinesi a bordo della nave, e ancora il movimento sovrano del maremoto e del vento e nondimeno del narratore Conrad, uomo di mare che nutre di amore ogni parola che scrive per le sue avventure oceaniche.


Tifone, ph Simona Barducci

Li indossano, si diceva, e non li descrivono. Perché ciò che fa Chiara Guidi è pronunciare frammenti di frasi, brusche alternanze di sussurri e grida, emozioni e stati d’animo fatti voce. Si tratta di una partitura elaborata ed eseguita con rigore, circondata da quattro microfoni e un leggio, che rende il testo di Conrad una musica tramite la lettura e la rielaborazione di qualche frase appena, riuscendo comunque a evocare e a trasmettere l’intero andamento della narrazione con tanto di movimento del mare, del vento, delle angosce umane. È un esercizio, quello della fondatrice della Socìetas Raffaello Sanzio, che con la sua voce ha già dimostrato di saper raggiungere notevoli perfezioni stilistiche. Ma è un esercizio arricchito affinché esca dalle sue prove quotidiane per essere fruito dal pubblico come un incanto, quello della narrazione ad alta voce destrutturata e sovvertita per superare la parola scritta, che è gettata dall’attrice in un bidone. E in tale arricchimento, il pianoforte a coda di Fabrizio Ottaviucci è fondamentale per arrotondare con la musica le pieghe più tese del racconto, là dove la voce plurima di Chiara Guidi non può o non vuole arrivare. Le note di Ottaviucci all’inizio sono solitarie e morbide, si appoggiano con discrezione sul racconto non appena Chiara Guidi termina per un momento la sua partitura, quando ancora la tempesta è lontana. Poi, con piacevole lentezza, volano nelle intercapedini delle mille voci riemerse e si mescolano a loro per diventare un unico corpo sonoro nell’indossare il mare e il vento e il capitano MacWhirr e il resto dell’equipaggio. Fino a quando il tifone sembra avere avuto la meglio sulla nave, il controluce rende Ottaviucci e Guidi due fantasmi, e i suoni del pianoforte salgono in una sospensione infinita di morte e quiete. Quella dopo la tempesta, si potrebbe dire. Ma il tumulto di questa tempesta resta ancora a lungo nei nostri stomaci: il Tifone di Conrad rappresenta i nostri potenziali ostacoli e nemici; leggerlo in questa maniera è una forte esortazione a combatterli e superarli con la stessa fermezza del capitano MacWhirr.


di Alex Giuzio


COMPAGNIE


IMMAGINI
 
     

FESTIVAL

marzo-maggio 2018
Planetarium
Osservatorio sul teatro ragazzi

14 - 22 ottobre 2017
Vie Festival 2017
Laboratorio di critica e giornalismo

giugno 2017
Futuri Maestri
Laboratorio Futuri giornalisti

28-31 ottobre 2016
Crisalide
Perché passi un po' di caos libero e ventoso

ottobre 2016
Vie Festival 2016
Arti sceniche internazionali e italiane

22 settembre - 2 ottobre 2016
Contemporanea Festival 2016
Le arti della scena

ottobre 2015
Vie Festival 2015
Arti sceniche internazionali e italiane

1-4 ottobre 2015
Crisalide
Non è successo niente, è ciò che stiamo diventando

25 settembre - 4 ottobre 2015
Contemporanea Festival 2015
Le arti della scena

Febbraio - aprile 2015
Nelle pieghe del Corpo
Virgilio Sieni, Bologna

ottobre 2014 - marzo 2015
Festival Focus Jelinek
Festival per città

9-25 ottobre 2014
Vie Festival 2014 Modena___Emilia
Arti sceniche internazionali

10 - 20 luglio 2014
Santarcangelo · 14
Festival internazionale del teatro in piazza

12 - 21 luglio 2013
Santarcangelo · 13
Festival Internazionale del Teatro in Piazza

aprile 2013
Pinocchio della non-scuola
Immagini a cura di Osservatorio Fotografico, note a margine su Pinocchio

5-13 ottobre 2012
Tempo Reale Festival
Ricerche musicali contemporanee

14 - 23 luglio 2012
SANTARCANGELO •12
Festival internazionale del teatro in piazza

Primavera 2012
Vie Scena Contemporanea Festival
Arti sceniche internazionali

Marzo 2012
BilBolbul 2012
fumetto, illustrazione, disegno

ottobre 2011
Vie Scena Contemporanea Festival
Teatro internazionale a Modena, Carpi, Vignola e limitrofi

Settembre 2011
Arca Puccini - Musica per combinazione
Rock indipendente italiano e internazionale