Email Facebook Twitter
NEWS

26/04/2018
Osservatorio sul festival Ipercorpo: aperte le iscrizioni


20/03/2018
Direction Under 30: aperto il bando per candidarsi


20/03/2018
Planetarium ai festival di teatro-ragazzi


19/03/2018
Teatro e giovani generazioni: un incontro-dibattito a Castelfiorentino


10/11/2017
Performing Gender: gran finale a Bologna


08/11/2017
Master in Imprenditoria dello spettacolo 17-18, Università di Bologna


07/11/2017
Con occhi nudi: un itinerario al femminile


05/11/2017
Lettera 22. Premio giornalistico nazionale di critica teatrale under 36


04/09/2017
Cornice Aperta. Aperitivo con gli artisti del Festival Danza Urbana


19/05/2017
Maggio all'infanzia, dal 17 al 21 maggio a Bari


04/05/2017
Ivrea Cinquanta – Mezzo secolo di Nuovo Teatro in Italia 1967 – 2017. Genova, 5-7 maggio


29/03/2017
Un teatro in mezzo ai campi: 8 aprile con le Ariette


24/03/2017
''La formazione del nuovo pubblico'': un convegno sabato 25 marzo ad Albenga


28/02/2017
“Comizi d’amore”, open call per registi/drammaturghi e attori under 35 di Kepler-452


11/01/2017
La cultura nell'economia italiana: il 13 gennaio un convegno a Bologna


05/12/2016
Impertinente Festival: il teatro di figura a Parma, dal 7 all'11 dicembre


07/10/2016
Master in imprenditoria dello spettacolo, Bologna, anno accademico 2016-2017


23/09/2016
Infanzia e città a Pistoia, dal 24 settembre al 5 novembre 2016


03/09/2016
Dalla Cultura alla Scuola: ''Cosa abbiamo in Comune'', il 7 settembre a Bologna


31/08/2016
Electro Camp – International Platform for New Sounds and Dance, a Forte Marghera dal 7 all'11 settembre


TWITTER

Download pdf


Per Franco Quadri
 
Per chi della mia generazione al teatro si è avvicinato più o meno una decina di anni fa Franco Quadri era Franco Quadri. Agli inizi, quando hai un mondo intero ancora da esplorare e ti emozioni a riconoscere qualche gruppo e a costruire una primissima mappa, puoi sbagliarti su tutto, ma non su Franco Quadri. Lui è il critico teatrale per eccellenza. È un passaggio obbligato, un punto cardinale nella bussola del teatro. Con quel suo volto così particolare, aveva il fascino di un divo di Hollywood. Probabilmente anche per alcune generazioni precedenti Quadri era “Quadri”. Ma per chi ha iniziato nel duemila a seguire il teatro Quadri era prima un simbolo e poi un uomo in carne e ossa. 
Ho incrociato tante volte Quadri. Mi ha invitato a votare ai Premi Ubu quando ero poco più che agli inizi, mi ha coinvolto nel Premio Riccione, ho scritto in alcuni suoi libri quadrati. Le volte che ho avuto il coraggio di avvicinarlo e di parlargli però sono state davvero poche. La timidezza gioca brutti scherzi e rimpianti. Ma le brevi conversazioni che ho avuto le ricordo bene.
Leggi le sue recensioni, i suoi libri, il “Patalogo”, i libri della sua casa editrice, i Premi Ubu, magari qualche vecchio numero di “Sipario”, da comprare ai mercatini appena ce ne è occasione. Qualunque argomento di teatro vuoi approfondire, a un certo punto ti confronti con Franco Quadri, e spesso le sue parole suonano definitive. Ma per chi, come me, è solo una decina di anni che segue il teatro e non ha mai potuto vedere i grandissimi del nuovo teatro italiano e straniero, gli occhi di Quadri erano quelli di chi li aveva conosciuti tutti. L’idea un po’ naif, ma sincera, è che tutto quel tempo, quella Storia, quelle voci, quegli incontri, quegli artisti straordinari fossero in un certo senso ancora “vivi”, perché vivi erano gli occhi di chi li aveva scrutati nel profondo, nell’intimo. Una sorta di filo che andava a intrecciare i decenni e le generazioni. Ed è per questo che adesso è tutto un mondo che sembra ancora più lontano.
Lui c’era. L’impressione era proprio quella: lui per cinquant’anni era stato presente alle cose mentre accadevano. E in teatro essere davvero “presenti” vuol dire quasi tutto. Franco Quadri mancherà a molte persone: a chi lo ha conosciuto bene, a chi ha avuto con lui solo qualche breve conversazione, a chi non ha mai avuto la possibilità di frequentarlo personalmente. C’è un aspetto che a volte si dà per scontato, ma che scontato non è, e soprattutto non lo è più di questi tempi. Franco Quadri ha dedicato un’intera vita, tutta la sua energia, l’intelligenza e il tempo, al teatro, mantenendo acceso un fuoco di passione. Il gesto del guardare è un gesto più umile del creare. Essere un devoto del teatro non è semplicemente essere un teatrante. È qualcosa di umilmente più radicale. Per questo tutto il mondo del teatro deve davvero molto a Quadri.
E adesso manca e mancherà sempre di più, perché con Quadri finisce davvero un’epoca per la critica teatrale e per il teatro: un’epoca che era finita già da tempo, ma che ora è avvertita da tutti come definitivamente conclusa. Finisce un’epoca e non si sa cosa inizia. Il disorientamento per adesso pervade tutti quanti.

di Rodolfo Sacchettini
 

IMMAGINI
 
 
AUDIO
  • Franco Quadri e la critica, febbraio 2010 Radio Zolfo
 

FESTIVAL

marzo-maggio 2018
Planetarium
Osservatorio sul teatro ragazzi

14 - 22 ottobre 2017
Vie Festival 2017
Laboratorio di critica e giornalismo

giugno 2017
Futuri Maestri
Laboratorio Futuri giornalisti

28-31 ottobre 2016
Crisalide
Perché passi un po' di caos libero e ventoso

ottobre 2016
Vie Festival 2016
Arti sceniche internazionali e italiane

22 settembre - 2 ottobre 2016
Contemporanea Festival 2016
Le arti della scena

ottobre 2015
Vie Festival 2015
Arti sceniche internazionali e italiane

1-4 ottobre 2015
Crisalide
Non è successo niente, è ciò che stiamo diventando

25 settembre - 4 ottobre 2015
Contemporanea Festival 2015
Le arti della scena

Febbraio - aprile 2015
Nelle pieghe del Corpo
Virgilio Sieni, Bologna

ottobre 2014 - marzo 2015
Festival Focus Jelinek
Festival per città

9-25 ottobre 2014
Vie Festival 2014 Modena___Emilia
Arti sceniche internazionali

10 - 20 luglio 2014
Santarcangelo · 14
Festival internazionale del teatro in piazza

12 - 21 luglio 2013
Santarcangelo · 13
Festival Internazionale del Teatro in Piazza

aprile 2013
Pinocchio della non-scuola
Immagini a cura di Osservatorio Fotografico, note a margine su Pinocchio

5-13 ottobre 2012
Tempo Reale Festival
Ricerche musicali contemporanee

14 - 23 luglio 2012
SANTARCANGELO •12
Festival internazionale del teatro in piazza

Primavera 2012
Vie Scena Contemporanea Festival
Arti sceniche internazionali

Marzo 2012
BilBolbul 2012
fumetto, illustrazione, disegno

ottobre 2011
Vie Scena Contemporanea Festival
Teatro internazionale a Modena, Carpi, Vignola e limitrofi

Settembre 2011
Arca Puccini - Musica per combinazione
Rock indipendente italiano e internazionale