Email Facebook Twitter
NEWS

19/05/2017
Maggio all'infanzia, dal 17 al 21 maggio a Bari


04/05/2017
Ivrea Cinquanta – Mezzo secolo di Nuovo Teatro in Italia 1967 – 2017. Genova, 5-7 maggio


29/03/2017
Un teatro in mezzo ai campi: 8 aprile con le Ariette


24/03/2017
''La formazione del nuovo pubblico'': un convegno sabato 25 marzo ad Albenga


28/02/2017
“Comizi d’amore”, open call per registi/drammaturghi e attori under 35 di Kepler-452


11/01/2017
La cultura nell'economia italiana: il 13 gennaio un convegno a Bologna


05/12/2016
Impertinente Festival: il teatro di figura a Parma, dal 7 all'11 dicembre


07/10/2016
Master in imprenditoria dello spettacolo, Bologna, anno accademico 2016-2017


23/09/2016
Infanzia e città a Pistoia, dal 24 settembre al 5 novembre 2016


03/09/2016
Dalla Cultura alla Scuola: ''Cosa abbiamo in Comune'', il 7 settembre a Bologna


31/08/2016
Electro Camp – International Platform for New Sounds and Dance, a Forte Marghera dal 7 all'11 settembre


26/07/2016
Sulla scena. Gli Asini n. 33-34, maggio/agosto 2016


07/07/2016
Il convegno ''Performing, Writing'': Wellington, Nuova Zelanda, marzo 2017


09/06/2016
La Meglio Gioventù: il centro estivo e i laboratori di Angelo Mai e Teatro delle Albe


01/06/2016
La letteratura per ragazzi e l’albo illustrato: tre giorni a cura di Hamelin, 24-26 giugno a Monte Sole


25/05/2016
Praxis scuola di filosofia, “Tecnica e vita”, 28-29-30 luglio 2016, Forlì


11/05/2016
Il Play Fight Camp di Bruno Caverna, un corso residenziale dal 19 al 29 giugno ad Arezzo


06/05/2016
La ''Giornata del Funaro per il Teatro'' e l'apertura dell'Archivio Teatrale Andres Neumann. 7 maggio 2016 a Pistoia


05/05/2016
Patahappening: il Patalogo, il teatro, l'editoria. 11 maggio 2016 a Bologna


22/04/2016
"Per un teatro d’impresa", un corso sull'organizzazione dello spettacolo dal vivo. Teatro dell’Orologio, novembre 2016 - maggio 2017


TWITTER

Download pdf
Feed RSS
NEWS
28/02/2017
“Comizi d’amore”, open call per registi/drammaturghi e attori under 35 di Kepler-452

“Comizi d’amore”, open call per registi/drammaturghi e attori under 35 di Kepler-452

"Comizi d’amore" è il nuovo progetto della compagnia Kepler-452, ispirato all’omonimo lavoro pasoliniano. In collaborazione con i due registi/drammaturghi e i quattro attori under 35 selezionati in seguito alla call, il progetto prevede di intessere il dialogo con tre diverse comunità della città di Bologna con le quali condividere le stesse domande che Pasolini rivolse agli italiani all’inizio degli anni Sessanta, e da lì muovere verso altre, più vicine, inventate, necessarie. Questo percorso polifonico sarà il materiale di partenza per la realizzazione di reportage teatrali, ciascuno affidato a un regista e due attori, che metteranno in scena i “comizi d’amore” delle comunità interessate, nel tentativo di coinvolgere anche i loro abitanti, non professionisti, e di cercare di “capire perché c’è bisogno di quelle persone in scena”. I lavori saranno presentati il 23, 24 e 25 maggio presso l’Oratorio San Filippo Neri di Bologna.
Con questa ulteriore tappa del suo percorso, Kepler-452, compagnia nata nel 2015 a Bologna, prosegue la propria ricerca artistica incentrata su due cardini principali: l’intenzione di rivolgersi al giovane pubblico – a cui è dedicato il Festival 20 30, diretto dal regista-attore Nicola Borghesi, con la collaborazione del gruppo Avanguardie 20 30 – e quella di intessere, fuori e dentro la scena, una relazione con le biografie e le identità di non professionisti, cui si rivolgono alcuni dei precedenti lavori della compagnia. Da qui l’idea di presentare un bando che assuma anche il volto di un manifesto e che, in parte, riportiamo.
Gli interessati possono inviare la propria domanda di partecipazione a kepler452@gmail.com entro il 5 marzo 2017. Per il lavoro è prevista retribuzione. Il progetto è realizzato in collaborazione con Mismaonda e con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Per ulteriori informazioni:
+ 39 3384463302
www.festival2030.com
http://festival2030.com/img/bando-comizidamore.pdf   

Una open call che è anche un manifesto
«Lavoriamo da un po’ di tempo sul coinvolgimento in scena di non professionisti, o experts of everyday life, come li chiamano i Rimini Protokoll, che sanno che non si definiscono gli esseri umani in base a ciò che non sono. Da qualche anno abbiamo deciso di chiuderci un po’ meno in sala prove, pensare un po’ meno al puntamento dei sagomatori e occuparci invece di ciò che accade fuori dai teatri, con una particolare inclinazione per ciò che pensano, sentono, immaginano, temono, sperano, odiano, amano, decidono gli abitanti dei luoghi in cui siamo chiamati ad operare. Abbiamo inventato La rivoluzione è facile se sai con chi farla, un format teatrale in cui domandiamo ad un gruppo di riferimento differente di luogo in luogo: chi è la persona più rivoluzionaria tra quelle che conosci personalmente? Abbiamo incontrato i rivoluzionari così individuati, li abbiamo frequentati e li abbiamo messi in scena. Abbiamo tentato di esplorare il genere del reportage teatrale, domandando agli attori di recarsi in situazioni specifiche e riportarle sulla scena, mettendole a disposizione della regia. Con Eppure manca qualcosa – I giardini dei ciliegi abbiamo cercato di incrociare esseri umani realmente esistenti nel tempo presente con il classico di Cechov, trasformando una famiglia di sgomberati in Ljuba e Gaiev e gli attori professionisti in testimoni del percorso di prove. Tentiamo insomma di magnificare le identità delle persone sulla scena. Strapparle al quotidiano, al piccolo e restituirle al luogo cui appartengono: quello della meraviglia. Ora ci piacerebbe condividere questa pratica, questo modo di fare teatro, con altri colleghi, che abbiano un approccio magari radicalmente diverso dal nostro dal punto di vista del linguaggio e dell’estetica, ma siano interessati a rapportarsi con la possibilità di incontrare, intervistare, portare in scena persone realmente esistenti».


FESTIVAL

giugno 2017
Futuri Maestri
Laboratorio Futuri giornalisti

28-31 ottobre 2016
Crisalide
Perché passi un po' di caos libero e ventoso

ottobre 2016
Vie Festival 2016
Arti sceniche internazionali e italiane

22 settembre - 2 ottobre 2016
Contemporanea Festival 2016
Le arti della scena

ottobre 2015
Vie Festival 2015
Arti sceniche internazionali e italiane

1-4 ottobre 2015
Crisalide
Non è successo niente, è ciò che stiamo diventando

25 settembre - 4 ottobre 2015
Contemporanea Festival 2015
Le arti della scena

Febbraio - aprile 2015
Nelle pieghe del Corpo
Virgilio Sieni, Bologna

ottobre 2014 - marzo 2015
Festival Focus Jelinek
Festival per città

9-25 ottobre 2014
Vie Festival 2014 Modena___Emilia
Arti sceniche internazionali

10 - 20 luglio 2014
Santarcangelo · 14
Festival internazionale del teatro in piazza

12 - 21 luglio 2013
Santarcangelo · 13
Festival Internazionale del Teatro in Piazza

aprile 2013
Pinocchio della non-scuola
Immagini a cura di Osservatorio Fotografico, note a margine su Pinocchio

5-13 ottobre 2012
Tempo Reale Festival
Ricerche musicali contemporanee

14 - 23 luglio 2012
SANTARCANGELO •12
Festival internazionale del teatro in piazza

Primavera 2012
Vie Scena Contemporanea Festival
Arti sceniche internazionali

Marzo 2012
BilBolbul 2012
fumetto, illustrazione, disegno

ottobre 2011
Vie Scena Contemporanea Festival
Teatro internazionale a Modena, Carpi, Vignola e limitrofi

Settembre 2011
Arca Puccini - Musica per combinazione
Rock indipendente italiano e internazionale