Email Facebook Twitter
NEWS

26/04/2018
Osservatorio sul festival Ipercorpo: aperte le iscrizioni


20/03/2018
Direction Under 30: aperto il bando per candidarsi


20/03/2018
Planetarium ai festival di teatro-ragazzi


19/03/2018
Teatro e giovani generazioni: un incontro-dibattito a Castelfiorentino


10/11/2017
Performing Gender: gran finale a Bologna


08/11/2017
Master in Imprenditoria dello spettacolo 17-18, Università di Bologna


07/11/2017
Con occhi nudi: un itinerario al femminile


05/11/2017
Lettera 22. Premio giornalistico nazionale di critica teatrale under 36


04/09/2017
Cornice Aperta. Aperitivo con gli artisti del Festival Danza Urbana


19/05/2017
Maggio all'infanzia, dal 17 al 21 maggio a Bari


04/05/2017
Ivrea Cinquanta – Mezzo secolo di Nuovo Teatro in Italia 1967 – 2017. Genova, 5-7 maggio


29/03/2017
Un teatro in mezzo ai campi: 8 aprile con le Ariette


24/03/2017
''La formazione del nuovo pubblico'': un convegno sabato 25 marzo ad Albenga


28/02/2017
“Comizi d’amore”, open call per registi/drammaturghi e attori under 35 di Kepler-452


11/01/2017
La cultura nell'economia italiana: il 13 gennaio un convegno a Bologna


05/12/2016
Impertinente Festival: il teatro di figura a Parma, dal 7 all'11 dicembre


07/10/2016
Master in imprenditoria dello spettacolo, Bologna, anno accademico 2016-2017


23/09/2016
Infanzia e città a Pistoia, dal 24 settembre al 5 novembre 2016


03/09/2016
Dalla Cultura alla Scuola: ''Cosa abbiamo in Comune'', il 7 settembre a Bologna


31/08/2016
Electro Camp – International Platform for New Sounds and Dance, a Forte Marghera dal 7 all'11 settembre


TWITTER

Download pdf
Feed RSS
NEWS
04/04/2013
Exit: Fausto Paravidino a Modena, 4-6 aprile

Exit: Fausto Paravidino a Modena, 4-6 aprile

Ha gli occhi appuntiti e il viso scavato, le mani agili, lo sguardo mobile preciso e franco, capace di volare alto ma anche di abbassarsi pudìco. Fausto Paravidino, genovese classe 1976, è italiano di nascita ma europeo per vocazione, anglosassone per formazione e riconoscimenti ricevuti. Poco più che ventenne riceve il suo primo Premio Ubu per il testo “Due Fratelli”, testo scelto per una messa in scena anche dai riminesi Motus; nello stesso anno su commissione del Royal Court Theatre di Londra scrive "Genova 01" e "Noccioline Peanuts". Quel grande scopritore di talenti che è stato Franco Quadri fiutò subito la stoffa del ragazzo e nel 2002 pubblicò "Il caso Paravidino, ovvero quando il teatro italiano scopre un vero autore a 20 anni", introduzione al volume dedicato al Teatro di Paravidino edito da Ubulibri: "C'era una volta un giovane scrittore molto attento ai comportamenti dei suoi simili, i testi che scriveva gli piaceva pensarli con un taglio da sceneggiatura, spezzati in sequenze secondarie rispetto ai nodi dell'azione, scene in cui si chiacchera di nulla e non si dice quel che piú preme...”.
In scena da stasera 4 aprile a sabato 6 al Teatro delle Passioni di Modena (Via C. Sigonio, 382) è il suo ultimo lavoro “Exit”. La commedia ci racconta dei silenzi e delle verità della vita di coppia di A e B, che non hanno dei nomi per non cadere forse nel tranello del personaggio, per essere “contenitori per attori” e per tutti gli spettatori, in modo che non si possa più demandare. Le storie del teatro di Paravidino si declinano in brevi quadri e hanno impianti e visioni quasi cinematografiche. Anche questa volta l’autore tratta di un frammento di vita, col sorriso arguto di chi ama sondare gli animi. Sara Bertelà e Nicola Pannelli sono i protagonisti cinquantenni in crisi, alla ricerca di una via di fuga o d’uscita, appunto, da una vita che non risponde più alle loro aspettative.  C’è qualcosa che non funziona tra il professore universitario e sua moglie. Parlano tra loro e con il pubblico, per capire quali siano i motivi della crisi che si rivelano molteplici: la politica, i figli, il non averli, il sesso, la gelosia e persino una storia di calzini. La loro storia non sembra avere più sbocchi e vanno alla ricerca di se stessi fuori casa. Nel secondo atto, chiamato “affari esteri”, entrano in scena altri due personaggi: C (Angelica Leo), una giovane ragazza universitaria, che incontra A con il quale intesse una relazione e D (Davide Lorino) un signore che inizia un’amicizia speciale con B. Il tutto orchestrato con silenzi eloquenti quanto le battute, anche se «non è raccontato come un dramma» dice l’autore, «ma com’è la vita, nella quale si ride e si piange». (Agnese Doria)

emiliaromagnateatro.com/spettacoli/exit
faustoparavidino.it


FESTIVAL

marzo-maggio 2018
Planetarium
Osservatorio sul teatro ragazzi

14 - 22 ottobre 2017
Vie Festival 2017
Laboratorio di critica e giornalismo

giugno 2017
Futuri Maestri
Laboratorio Futuri giornalisti

28-31 ottobre 2016
Crisalide
Perché passi un po' di caos libero e ventoso

ottobre 2016
Vie Festival 2016
Arti sceniche internazionali e italiane

22 settembre - 2 ottobre 2016
Contemporanea Festival 2016
Le arti della scena

ottobre 2015
Vie Festival 2015
Arti sceniche internazionali e italiane

1-4 ottobre 2015
Crisalide
Non è successo niente, è ciò che stiamo diventando

25 settembre - 4 ottobre 2015
Contemporanea Festival 2015
Le arti della scena

Febbraio - aprile 2015
Nelle pieghe del Corpo
Virgilio Sieni, Bologna

ottobre 2014 - marzo 2015
Festival Focus Jelinek
Festival per città

9-25 ottobre 2014
Vie Festival 2014 Modena___Emilia
Arti sceniche internazionali

10 - 20 luglio 2014
Santarcangelo · 14
Festival internazionale del teatro in piazza

12 - 21 luglio 2013
Santarcangelo · 13
Festival Internazionale del Teatro in Piazza

aprile 2013
Pinocchio della non-scuola
Immagini a cura di Osservatorio Fotografico, note a margine su Pinocchio

5-13 ottobre 2012
Tempo Reale Festival
Ricerche musicali contemporanee

14 - 23 luglio 2012
SANTARCANGELO •12
Festival internazionale del teatro in piazza

Primavera 2012
Vie Scena Contemporanea Festival
Arti sceniche internazionali

Marzo 2012
BilBolbul 2012
fumetto, illustrazione, disegno

ottobre 2011
Vie Scena Contemporanea Festival
Teatro internazionale a Modena, Carpi, Vignola e limitrofi

Settembre 2011
Arca Puccini - Musica per combinazione
Rock indipendente italiano e internazionale