Email Facebook Twitter
NEWS

26/04/2018
Osservatorio sul festival Ipercorpo: aperte le iscrizioni


20/03/2018
Direction Under 30: aperto il bando per candidarsi


20/03/2018
Planetarium ai festival di teatro-ragazzi


19/03/2018
Teatro e giovani generazioni: un incontro-dibattito a Castelfiorentino


10/11/2017
Performing Gender: gran finale a Bologna


08/11/2017
Master in Imprenditoria dello spettacolo 17-18, Università di Bologna


07/11/2017
Con occhi nudi: un itinerario al femminile


05/11/2017
Lettera 22. Premio giornalistico nazionale di critica teatrale under 36


04/09/2017
Cornice Aperta. Aperitivo con gli artisti del Festival Danza Urbana


19/05/2017
Maggio all'infanzia, dal 17 al 21 maggio a Bari


04/05/2017
Ivrea Cinquanta – Mezzo secolo di Nuovo Teatro in Italia 1967 – 2017. Genova, 5-7 maggio


29/03/2017
Un teatro in mezzo ai campi: 8 aprile con le Ariette


24/03/2017
''La formazione del nuovo pubblico'': un convegno sabato 25 marzo ad Albenga


28/02/2017
“Comizi d’amore”, open call per registi/drammaturghi e attori under 35 di Kepler-452


11/01/2017
La cultura nell'economia italiana: il 13 gennaio un convegno a Bologna


05/12/2016
Impertinente Festival: il teatro di figura a Parma, dal 7 all'11 dicembre


07/10/2016
Master in imprenditoria dello spettacolo, Bologna, anno accademico 2016-2017


23/09/2016
Infanzia e città a Pistoia, dal 24 settembre al 5 novembre 2016


03/09/2016
Dalla Cultura alla Scuola: ''Cosa abbiamo in Comune'', il 7 settembre a Bologna


31/08/2016
Electro Camp – International Platform for New Sounds and Dance, a Forte Marghera dal 7 all'11 settembre


TWITTER

Download pdf
Feed RSS
NEWS
13/09/2012
Up to you, Terni Festival 13-23 settembre

Up to you, Terni Festival 13-23 settembre

Le parole d'ordine sono esperienza, partecipazione, gioco, sogno, meraviglia, condivisione. Con questa precisa cifra, molto esplorata nelle arti sceniche europee, si presenta Terni 2012, festival internazionale della creazione contemporanea. Nata nel 2005, la rassegna è sempre stata caratterizzata per una particolare vocazione multidisciplinare, con una predilezione per la scena performativa più diffusa nei maggiori festival europei. Il nucleo di direzione (Massimo Mancini e Linda Di Pietro) ha progettato per il 2012 un'edizione particolarmente densa, senza dubbio uno degli appuntamenti italiani più ricchi di proposte internazionali e che non teme il confronto con le rassegne al centro d'Europa. Molto europea, del resto, sono sia le scelte curatoriali sia gli "effetti collaterali", come gli speed date di mercato fra artisti e operatori e lo spazio "peer to peer", in cui gli artisti possono autogestirsi il loro tempo fra chiacchiere e incontri. Molto europeo, infine, è il tema del festival: "dipende da te", cioè da noi spettatori, a cui vien chiesto di «prendere posizione, scegliere, di manifestare la propria scelta», in cerca del ruolo sociale di un'arte che si faccia «misurazione previsione delle pressioni, dei movimenti della comunità».
Naturale, quindi, la proposta di opere relazionali, che spostano l'oggetto della loro ricerca nel punto di mezzo fra spettacolo e spettatore: il film per uno spettatore "When We Meet Again" di Me and the Machine (13-16 sett.), in cui occhiali 3D donano ai partecipanti una nuova fugace vita, "Atlas Terni" (13) di Ana Borralho e João Galante, che porta sul palco 100 cittadini ternani dopo averli coinvolti precedentemente, e ancora "Pendiente de voto" (17 e 18) di Roger Bernat e "Positions" di Public Movement (20 e 21), in cui in diversi modi sono richieste azioni a spettatori che devono compiere delle scelte. Nutrita anche la presenza italiana, con Alessandro Sciarroni, Accademia degli Artefatti, Rezza/Mastrella, Fanny&Alexander, La Società dello Spettacolo e altri a cui si aggiunge una sezione di creazioni di giovani compagnie umbre ("Created in Umbria"). Nel fitto programma è prevista una sezione di spettacoli dedicata ai bambini: segnaliamo almeno la "Repubblica dei bambini" del Teatro Sotterraneo (16), l'installazione "Oogly Boogly" degli inglesi Dance4 (15 e 16) e "Partituur" (16) della franco-fiamminga Ivana Müller. Oltre a tutto questo, spiccano spettacoli fuori formato, in cui al centro sta il pensiero, il concetto dell'artista, o la teoria della rappresentazione: ci si può trovare a discutere di uno spettacolo che non esiste ("Generique" di W, 14) o nel mezzo di una cena "reale" in cui dei bambini sono chiamati a vestire i panni di critici culinari ("Eat the Street" di Mammalian Diving Reflex dal 13 al 21). Completa il cartellone la collaborazione con il festival cileno Santiago a Mil, che porta in Italia "Villa" e "Discurso" di Guillermo Calderon (22 e 23). Ma molti altri sono gli artisti in programma, ospiti a Terni anche grazie al network di condivisione fra festival a cui aderiscono B.Motion di Bassano, Short Theatre di Roma, Contemporanea di Prato.
Il catalogo del festival, nelle pagine finali, contiene un gioco: piccole sagome di un uomo e una donna da ritagliare, con a seguire un guardaroba da applicare a piacimento corredate da citazioni. Per gioco, si può diventare Che Guevara, Hitler, La Regina d'Inghilterra, il gruppo di hacker Anonimous e molti altri. Che questo sia il ruolo il ruolo dell'arte oggi? E cosa accade ai tanti che non possono permettersi di "giocare"? La pertinenza di tali domande, e le eventuali risposte, andranno verificate durante Terni Festival. (lorenzo donati)


FESTIVAL

marzo-maggio 2018
Planetarium
Osservatorio sul teatro ragazzi

14 - 22 ottobre 2017
Vie Festival 2017
Laboratorio di critica e giornalismo

giugno 2017
Futuri Maestri
Laboratorio Futuri giornalisti

28-31 ottobre 2016
Crisalide
Perché passi un po' di caos libero e ventoso

ottobre 2016
Vie Festival 2016
Arti sceniche internazionali e italiane

22 settembre - 2 ottobre 2016
Contemporanea Festival 2016
Le arti della scena

ottobre 2015
Vie Festival 2015
Arti sceniche internazionali e italiane

1-4 ottobre 2015
Crisalide
Non è successo niente, è ciò che stiamo diventando

25 settembre - 4 ottobre 2015
Contemporanea Festival 2015
Le arti della scena

Febbraio - aprile 2015
Nelle pieghe del Corpo
Virgilio Sieni, Bologna

ottobre 2014 - marzo 2015
Festival Focus Jelinek
Festival per città

9-25 ottobre 2014
Vie Festival 2014 Modena___Emilia
Arti sceniche internazionali

10 - 20 luglio 2014
Santarcangelo · 14
Festival internazionale del teatro in piazza

12 - 21 luglio 2013
Santarcangelo · 13
Festival Internazionale del Teatro in Piazza

aprile 2013
Pinocchio della non-scuola
Immagini a cura di Osservatorio Fotografico, note a margine su Pinocchio

5-13 ottobre 2012
Tempo Reale Festival
Ricerche musicali contemporanee

14 - 23 luglio 2012
SANTARCANGELO •12
Festival internazionale del teatro in piazza

Primavera 2012
Vie Scena Contemporanea Festival
Arti sceniche internazionali

Marzo 2012
BilBolbul 2012
fumetto, illustrazione, disegno

ottobre 2011
Vie Scena Contemporanea Festival
Teatro internazionale a Modena, Carpi, Vignola e limitrofi

Settembre 2011
Arca Puccini - Musica per combinazione
Rock indipendente italiano e internazionale